Ricerca
comunità e distretti

Lugano-Breganzona

Via Rovere

6932 Breganzona

+41 76 510 66 62

Guida stradale

Servizi divini
domenica 9.30
mercoledì 20.15

Servizi divini in lingua italiana; la domenica possibilità di assistervi con traduzione simultanea in tedesco. / Gottesdienste in italienischer Sprache; am Sonntag mit Simultanübersetzung auf Deutsch. --- Gli ospiti in vacanza sono pregati di utilizzare il parcheggio contrassegnati in giallo e bianco nell'ampio parcheggio dall'altra parte della strada dietro la chiesa. / Feriengäste bitte die gelb und weiss markierten Parkplätze auf dem grossen Parkplatz auf der anderen Strassenseite hinter der Kirche benützen.

«Io mi lascerò trovare da voi"

07.11.2021

L'apostolo di distretto Zbinden a Lugano per celebrare il servizio divino a favore dei defunti.
 
/api/media/519283/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b4c80744b9e96144a67185b296cfd5a6%3A1696081449%3A2272691&width=1500
/api/media/519284/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=1432ca5391e13c9b0abc3295eaacebd2%3A1696081449%3A5873373&width=1500
/api/media/519285/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d242f90098f20b5d3692174e6f0dcf4c%3A1696081449%3A5269391&width=1500
/api/media/519286/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=319dc349098844ab0fc022e0e4e0c33d%3A1696081449%3A7755384&width=1500
/api/media/519287/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=0d580f8195f815f26b0dfc865a43ce4a%3A1696081449%3A9215520&width=1500
 

Nel finesettimana, l’apostolo di distretto Zbinden, accompagnato dall’apostolo Camenzind e dal vescovo De Lazzari, ha visitato il distretto Ticino, in occasione dell’autunnale servizio divino a favore dei defunti. Nel rispetto delle norme vigenti, le comunità di Bellinzona e Locarno hanno raggiunto Lugano per festeggiare di nuovo unite.

Sabato pomeriggio, i fedeli si sono riuniti nella chiesa di Lugano per prepararsi a questo particolare evento, una volta di più. Canti del coro e contributi musicali di organo, sassofono, viola e violino hanno preparato i cuori per il particolare servizio domenicale.

Alla base di questo è stata posta una parola in Geremia 29, 13-14a: «Voi mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore; io mi lascerò trovare da voi", dice il SIGNORE. "Vi farò tornare dalla vostra prigionia; vi raccoglierò da tutte le nazioni e da tutti i luoghi"».

L’apostolo di distretto, dando il benvenuto alla comunità invisibile dei credenti, cioè i defunti che hanno assistito al servizio divino, ha posto l’accento sulla ricerca: affinché l’uomo possa trovare Dio, è essenziale che sia lui a fare il primo passo; Dio, poi, si lascerà trovare, perché (come ha aggiunto l’apostolo Camenzind) non vuole renderci il compito difficile, non gioca con noi, ma ci sostiene.

La grazia divina è come il fuoco: se gli si è vicini, si percepiscono calore e luce, mentre se ci si allontana si provano sempre più buio e freddo.

Il vescovo de Lazzari, chiamato all’altare, ha ricordato di pregare. Soprattutto di pregare di aumentarci la fede.

Dopo la predica e la comunione della fratellanza riunita nella sala, è giunto il momento della somministrazione dei tre sacramenti anche ai defunti. La comunità ha sostenuto, in un’atmosfera piena di sentimento, i sacerdoti Camenzind e Carbognani (conducenti rispettivamente delle comunità di Lugano e Bellinzona), che sono stati chiamati a rappresentare coloro che dall’Aldilà avevano il desiderio di entrare nella Chiesa di Cristo, ricevendo i sacramenti del Santo Battesimo d’acqua, del Santo Suggello e della Santa Cena per interposta persona. Un momento importante per noi e per chi ci ha preceduto, che non può che riempirci di gioia e gratitudine per l’amore di Dio.